Servizi

L'Associazione dell'industria delle piume e degli articoli da letto (abbr. EDFA) sostiene gli interessi dei membri presentando resoconti regolari e informazioni scritte, e grazie a commissioni di lavoro che discutono in maniera mirata i temi attuali; inoltre, rappresenta i membri dinanzi ad autorità, amministrazione, organi politici e al pubblico.

La formazione delle opinioni insieme ai membri avviene regolarmente in occasione di incontri, conferenze telefoniche e video, oltre che attraverso circolari. L'assemblea dei soci segnala in forma riassuntiva gli sviluppi attuali e decide sulle formalità, come la votazione della presidenza, l'approvazione del budget, ecc.

In base allo statuto

  • le imprese produttrici di imbottitura  
  • le imprese produttrici di prodotti imbottiti  
  • le imprese produttrici di inserti 
  • le imprese del settore chimico  
  • gli istituti di controllo 

possono richiedere l'iscrizione all'EDFA.

I servizi offerti ai membri EDFA comprende, tra le altre cose, i seguenti ambiti:

I. Normazione

  • informazioni regolari sullo stato delle operazioni per la normazione europea delle piume e del piumino
  • sostegno nella realizzazione di una denominazione conforme alle norme dell'imbottitura
  • corsi e seminari in merito alle norme vigenti in fatto di controllo, definizione e requisiti per le piume e il piumino (presso istituti di controllo rinomati o i membri stessi)
  • coinvolgimento attivo e consulenza sulle norme emanate e/o in fase di elaborazione
  • scambio di esperienze sull'applicazione di norme già emanate nell'ambito di una commissione tecnica internazionale

II. Ricerca scientifica e consulenza
su temi quali::

  • allergia alla polvere domestica
  • microclima sotto il piumino
  • ottenimento delle piume
  • caratteristiche di comfort del piumino

III. Temi di carattere politico-economico

  • informazioni sulle disposizioni di import ed export attuali.
  • statistiche (import ed export)
  • rappresentanza degli interessi dei membri dinanzi a organizzazioni internazionali, autorità e commissioni di lavoro
Stampa pagina Consiglia questa pagina Inizio pagina